Vesta a supporto della popolazione Ucraina

Il Progetto Vesta è a disposizione dei cittadini e delle cittadine che desiderino supportare attivamente l'accoglienza dei nuclei in arrivo dall'Ucraina. Clicca qui per avere tutte le informazioni e per partecipare attivamente

banner supporto affido

Formazione e supporto all’affido di minori stranieri non accompagnati

L’affido è una opportunità concreta di accogliere temporaneamente nella propria casa un ragazzo o una ragazza migrante per rispondere, assieme al sistema dei servizi, ai bisogni di crescita, di cura, di affetto.

Come partecipare

Candidati

Vuoi partecipare a un progetto di Accoglienza in famiglia o di vicinanza solidale per minori stranieri non accompagnati e giovani rifugiati? Seleziona il tuo Comune e scopri di più. Il nostro Staff è a disposizione per rispondere alle tue domande.

  • Sei di Bologna?

    Vivi in un Comune della Città Metropolitana? Candidati per avere maggiori informazioni su Accoglienza in famiglia Vesta, Affiancamento familiare, Affido e Tutela Volontaria di minori stranieri non accompagnati.

    Candidati
  • Sei di Ferrara?

    Vivi in un Comune del territorio ferrarese? Candidati per avere maggiori informazioni su Accoglienza in famiglia, Affiancamento familiare e Tutela Volontaria di minori stranieri non accompagnati.

    Candidati
  • Sei di altre città?

    Vuoi partecipare? Contattaci per avere maggiori informazioni sulle forme di vicinanza solidale attive sul territorio nazionale.

    Contattaci

Notizie

Domande frequenti

Cosa è tenuta a fare la persona ospitata?

La persona ospitata è tenuta a rispettare il Patto di Accoglienza sottoscritto con l’ospitante. Non ha altri obblighi. Se ci sono richieste ulteriori vanno concordate nel rispetto reciproco. Lo staff di Vesta può essere consultato per ogni eventuale dubbio.

Posso accogliere anche se sono in affitto?

Sì, per candidarsi non occorre essere proprietari dell’immobile.

In che modo viene finanziato il progetto Vesta?

Il progetto Vesta è gestito con i fondi del programma SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Ministero dell’Interno.