Dalla parte di chi apre le porte

Tutte le opportunità per contribuire all'accoglienza e integrazione di minori stranieri non accompagnati e giovani rifugiati.

Notizie

Candidati

Vuoi partecipare a un progetto di Accoglienza in famiglia o di vicinanza solidale per minori stranieri non accompagnati e giovani rifugiati? Seleziona il tuo Comune e scopri di più. Il nostro Staff è a disposizione per rispondere alle tue domande.

  • Sei di Bologna?

    Vivi in un Comune della Città Metropolitana? Candidati per avere maggiori informazioni su Accoglienza in famiglia Vesta, Affiancamento familiare, Affido di minori stranieri non accompagnati.

    Candidati
  • Sei di altre città?

    Vuoi partecipare? Contattaci per avere maggiori informazioni sulle forme di vicinanza solidale attive sul territorio nazionale.

    Contattaci

Domande frequenti

È necessario il consenso del minore straniero non accompagnato per procedere con l’affido?

Si, è sempre necessario il consenso del minore straniero non accompagnato per procedere con l’affido.

Chi è il richiedente protezione internazionale (richiedente asilo)?

Richiedente protezione internazionale è la persona che, fuori dal proprio Paese d’origine, presenta in un altro Stato domanda per il riconoscimento della protezione internazionale. Il richiedente rimane tale, finché le autorità competenti (in Italia le Commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale) non decidono in merito alla stessa domanda di protezione.

Quali sono le attività che posso svolgere come affiancante in comunità?

Sono molte le attività che si possono proporre ai minori stranieri non accompagnati presenti in struttura, dall’aiuto compiti ad attività ludico/ricreative esterne alla comunità, dalle lezioni di italiano a momenti di svago insieme.
L’affiancante può proporre liberamente idee e attività da svolgere in comunità, con l’ausilio dell’operatore di struttura, che potrà supportare la creazione di momenti di incontro in base agli impegni dei minori accolti.